No border verso il 'Passo della Morte'

Circa 150 no border che hanno partecipato stamani a Ventimiglia all'iniziativa 'Calpestiamo il confine', la passeggiata solidale sulle tracce dei migranti verso quel sentiero sul costone di roccia che è stato chiamato il Passo della morte. L'evento è stato organizzato dal Collettivo Alpino Zapatista, con le altre associazioni di no border. "Una passeggiata in collina che ha l'obiettivo di ricalcare le orme dei migranti che a decine hanno provato in quella maniera a raggiungere clandestinamente la Francia e molti dei quali sono anche morti - spiegano gli attivisti -. Tra Ventimiglia e Mentone un confine divide in due una montagna, un confine chiuso che ha ucciso più di tredici persone in un anno". I no border, si sono radunati alle Gianchette e poi si sono spostati verso Grimaldi. Nel corso della passeggiata hanno anche ripulito il sentiero.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montegrosso Pian Latte

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...